RIZZARDI ai prossimi saloni nautici

Saremo presenti al CANNES YACHTING FESTIVAL e al 62° SALONE NAUTICO di Genova con grandi novità.
In anteprima mondiale la nuova RIZZARDI GR Sessantatré e il ritorno dei flybridge POSILLIPO con la nuovissima Techenema 90 e per la linea IN RIZZARDI avremo INsix e INfive.

ONE STEP AHEAD

Amiamo le prestazioni che superano ogni aspettativa senza compromettere comfort e sicurezza. Non crediamo nello standard, il su misura è sempre stata la nostra filosofia perché i nostri clienti vogliono barche uniche.

Linea IN

Il futuro è già presente.
Il DNA sportivo Rizzardi trova la sua massima espressione in questa linea.
Il look è sportivo e allo stesso tempo elegante. La vita di bordo estremamente piacevole e confortevole. Tre modelli pensati per armatori esigenti che non vogliono rinunciare a niente e che amano riconoscersi nelle scelte rendendo così ogni loro imbarcazione un’opera unica.

Linea GR

La dolce vita in mare.
Le sue linee senza tempo incontrano le soluzioni tecnologiche più avanzate.
Doti marine, design essenziale e comfort di bordo sono solo alcune delle sue caratteristiche.
Ai prossimi saloni nautici internazionali verrà svelata in anteprima mondiale la prima nata.
Benvenuta GR Sessantatré.


Il progetto di internazionalizzazione è stato possibile
grazie anche al contributo del fondo Pos-fesr Lazio-2014-2020.

Leggi altro

Al Cannes Yachting Festival, tenutosi dal 10/09/2019 al 15/09/2019, Rizzardi ha presentato il nuovo INSIX, yacht rigorosamente open.

Con questa imbarcazione, equipaggiata con motori Man da 1.200 HP o 1.550 HP e capostipite di un nuovo corso stilistico, il cantiere nautico Pontino vuole ritagliarsi un posto sui mercati internazionali proponendo un prodotto con innovazioni tecniche quali trasmissioni di superficie Top-System, easy trim e joystick di manovra.

Una presentazione che ha riscosso un grande successo in linea con le aspettative, oltre ad aver posto le basi per accordi commerciali con dealer per la distribuzione sui mercati europei.

 

Il progetto di internazionalizzazione è stato possibile grazie anche al contributo del fondo Pos-fesr lazio-2014-2020.